dicembre 20, 2020

Attraverso lo smartphone

DOVE: online
QUANDO: dal 7 gennaio al 2 febbraio 2021
Laboratorio di fotografia con smartphone organizzato dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, tenuto dal fotogiornalista Nanni Fontana a cura di Adiacenze, e si rivolge a ragazze e ragazzi dai 14 ai 18 anni. Si toccheranno argomenti quali lo storytelling, il ritratto e la fotografia di architettura per rendere il più possibile autonomi i partecipanti nel produrre immagini di alto livello. Il laboratorio che inizierà giovedì 7 gennaio 2021, è composto da 8 lezioni a cadenza bisettimanale e si svolgerà su piattaforma online.
novembre 3, 2020

Futuro Anteriore

TENUTO DA: Marco Mancuso
DOVE: Streaming online
QUANDO: 14 – 15 - 17 dicembre 2020 dalle ore 18 alle ore 20
COSTO: € 50
CON IL CONTRIBUTO DI: Comune di Bologna
“Futuro Anteriore” è un ciclo di tre seminari, tre giornate di critica d’arte e visioni del suo rapporto con le ricerche più avanzate nel campo della tecnologia e della scienza, sviluppate sul modello di un lungo racconto - come un libro, un film o una serie tv - articolato attraverso personaggi, storie, ricerche ed esperienze che contribuiscono da anni al racconto del presente e preconizzano il futuro della nostra società e dell’essere umano.
Il workshop è aperto a partecipanti con qualsiasi background e livello di competenza. Artisti, curatori, producer, interaction designer, chi fa parte del mondo della comunicazione, della pubblicità o del marketing culturale, ingegneri, studenti o chi è già uscito dall’università o dall’Accademia, interessati agli ambiti delle nuove tecnologie, della scienza, intelligenza artificiale e biotecnologie applicate alle arti.
novembre 2, 2020

Dall’autoritratto al selfie

TENUTO DA: Anna Gorchakovskaya
DOVE: Streaming online
QUANDO: dal 30 novembre al 12 dicembre 2020 – 3 incontri alla settimana da 2 ore ciascuno
COSTO: € 50
CON IL CONTRIBUTO DI: Comune di Bologna
Durante il workshop tenuto da Anna Gorchakovskaya esploreremo insieme, attraverso strumenti provenienti dai vari ambiti, tra cui visual studies, cultural studies e media studies, l’autoritratto come genere e pratica di descrizione e creazione del sé.
I temi che verranno esplorati durante gli incontri sono i seguenti:
- origini dell’autoritratto come pratica artistica e creativa;
- relazione tra corpo, identità e rappresentazione;
- l’impatto delle nuove tecnologie sulle pratiche di autorappresentazione;
- gli usi sovversivi e radicali dell’autoritratto come genere;
- il potere degli sguardi e l’autoritratto come gesto di presa di spazio e posizione.
novembre 1, 2020

Introduzione all’arte contemporanea

TENUTO DA: Lorenzo Ghelardini
DOVE: Streaming online
QUANDO: dal 24 novembre 2020 ogni martedì dalle ore 18 alle ore 20:30
COSTO: € 50
CON IL CONTRIBUTO DI: Comune di Bologna
La serie di 9 incontri “Introduzione all'Arte Contemporanea” tenuti da Lorenzo Ghelardini, è pensato come uno strumento di indagine delle varie correnti e degli sviluppi dell’arte contemporanea occidentale a partire dalle prime esperienze di rottura del XIX secolo fino allo scadere del XX.
È rivolto principalmente a “non addetti ai lavori”, a persone curiose e sensibili al mondo delle arti visive, ma anche a professionisti del settore culturale o artisti interessati a incrementare il bagaglio di conoscenze storiche.
gennaio 8, 2020

I NUOVI CORPI. Arte, Intelligenza Artificiale e Biotecnologie

DOVE: ADIACENZE, Vicolo Spirito Santo 1/B, Bologna
QUANDO: febbraio 2020
CON IL CONTRIBUTO DI: Comune di Bologna
La serie di tre incontri “I NUOVI CORPI. Arte, intelligenza artificiale e biotecnologie” a cura di Marco Mancuso (www.marcomancuso.net), critico e curatore indipendente, direttore della piattaforma Digicult (www.digicult.it), e Daniela Tozzi, è pensato come un piccolo ciclo di laboratori organizzati con lo scopo di trattare in maniera artistica e critica queste importanti tematiche del contemporaneo che caratterizzano il futuro dell’umanità. A questo scopo sono stati chiamati Marco Donnarumma e Giulia Tomasello.
gennaio 7, 2020

ARTE E FUTURO. Dalla teoria al progetto artistico tra tecnologia e scienza

DOVE: ADIACENZE, Vicolo Spirito Santo 1/B, Bologna
QUANDO: dall'8 al 13 febbraio 2020
COSTO TOTALE DELLE 28 ORE DI WORKSHOP: € 200 CON IL CONTRIBUTO DI: Comune di Bologna
Il workshop tenuto da Marco Mancuso e Daniela Tozzi è composto di tre parti. In una prima parte di introduzione si analizzerà il contesto, cosa è la New Media Art e quali sono i suoi ambiti produttivi principali e la sua rete di istituzioni ed eventi culturali. A seguire ci sarà una seconda parte di visione critica di materiali, descrizione delle opere e discussione in classe, e infine una terza parte che vedrà gli studenti coinvolti nella progettazione di un lavoro artistico. Prendendo spunto dai materiali visionati, gli studenti saranno divisi in gruppi e chiamati a progettare un’opera, dalla fase di concept allo sviluppo creativo, per immaginare il nostro futuro, plasmarlo e modellarlo sulla base non di mere necessità, ma di elementi poetici e creativi. In altre parole, artistici. Con il contributo del Comune di Bologna.
gennaio 7, 2020

AI – Ethics & prosthetics. Workshop di Marco Donnarumma

DOVE: ADIACENZE, Vicolo Spirito Santo 1/B, Bologna
QUANDO: dall'15 al 16 febbraio 2020
COSTO TOTALE DELLE 12 ORE DI WORKSHOP: € 120 CON IL CONTRIBUTO DI: Comune di Bologna
Il workshop tenuto da Marco Donnarumma si concentra sul potenziale radicale e, al momento, sottovalutato dell'AI per cambiare l'esperienza corporea umana e le implicazioni etiche circostanti. ?Si tratta di un laboratorio di pensiero critico in cui inizieremo con la domanda: "Vivresti con una protesi autonoma?”. Utilizzando metodi speculativi e conversazioni critiche, discuteremo l'etica dell'AI in relazione a future macchine intelligenti che non solo vivono con noi, ma anche dentro e sui nostri corpi. Quali forme di esperienza corporea emergeranno? Chi sarà il proprietario degli algoritmi e dei dati che guidano queste nuove protesi? I dispositivi protesici diventeranno più attraenti per coloro che non ne hanno necessariamente bisogno? Diventeranno più utili per chi ne ha realmente bisogno?
gennaio 6, 2020

CODED BODIES workshop di Giulia Tomasello

DOVE: ADIACENZE, Vicolo Spirito Santo 1/B, Bologna
QUANDO: dal 22 al 23 febbraio 2020
COSTI:
12 ore totali di workshop + materiali € 170
12 ore totali di workshop + materiali + kit base di Arduino € 190
CON IL CONTRIBUTO DI: Comune di Bologna
CODED BODIES è una serie di workshop di Giulia Tomasello progettati per esplorare la tecnologia e biotecnologia indossabile attraverso tecniche di Do It Yourself - DIY.
Durante il workshop, i partecipanti verranno introdotti al mondo della wearable technology, apprendendo basi di elettronica e Arduino coding, per creare e programmare sensori elettronici in tessuto e sviluppare un prototipo wearable interattivo. ?Come combinare le tecniche di tessuto tradizionale con le pratiche di biotecnologia e i materiali intelligenti?
Dal workshop Coded Bodies, i partecipanti progetteranno un circuito base e dei sensori in tessuto che potranno portare a casa. Il prototipo finale verrà progettato in coppia ed in base all’utilizzo del proprio Arduino Uno, Leonardo, Flora o Lilypad.
aprile 20, 2019

TATANKA WORKSHOP – IL POWWOW

DOVE: ADIACENZE, Vicolo Spirito Santo 1/B, Bologna
QUANDO: dal 23 al 25 maggio 2019
COSTO:
A. € 120,00 cad.
B. € 140,00 cad. + tavoletta luminosa A4
*La tavoletta luminosa è uno strumento necessario alla realizzazione del workshop. Può essere fornita da Tatanka al prezzo aggiuntivo di € 20,00

In occasione della sesta uscita della rivista, Tatanka journal propone un workshop intensivo di animazione tradizionale con Giulia Conoscenti, della durata di 3 giorni, in collaborazione con lo spazio espositivo ADIACENZE.
aprile 17, 2019

CINECLIP: una storia per un video

DOVE: CUBO Condividere Cultura
QUANDO: dal 22 al 26 luglio 2019
Laboratorio di scrittura creativa, recitazione e regia per la produzione di un vero e proprio videoclip. Coordinati da Maura Costantini ed Elisa Ambrosi i ragazzi vengono catapultati in un vero e proprio set da costruire insieme. Un pizzico di fantasia, divertimento e apprendimento della tecnica saranno alla base dell’invenzione di un vero e proprio video pubblicitario. Tutto sarà facile e divertente: la scrittura di uno storyboard, la scelta della musica prodotta dagli stessi partecipanti, fino alla definizione degli attori e delle riprese.
novembre 8, 2018

EDUCHEVOLUTION

DOVE: CUBO Condividere Cultura
QUANDO: 19 marzo - 9 e 16 aprile 2019
ORARI: dalle 10 alle 12
aprile 29, 2018

CINECLIP: una storia per un video

DOVE: CUBO - Centro Unipol Bologna
QUANDO: dal 16 al 20 luglio 2018
Laboratorio di scrittura creativa, recitazione e regia per la produzione di un vero e proprio videoclip. Coordinati da Maura Costantini ed Elisa Ambrosi i ragazzi vengono catapultati in un vero e proprio set da costruire insieme. Un pizzico di fantasia, divertimento e apprendimento della tecnica saranno alla base dell’invenzione di un vero e proprio video pubblicitario. Tutto sarà facile e divertente: la scrittura di uno storyboard, la scelta della musica prodotta dagli stessi partecipanti, fino alla definizione degli attori e delle riprese.
aprile 9, 2018

La ritualità del Gesto tra segno, simbolo e colore

DOVE: ADIACENZE, Vicolo Spirito Santo 1/B, Bologna
QUANDO: dal 18 al 20 maggio 2018
COSTO
Costo complessivo seminario di 3 giorni: € 155 per partecipante
Costo relativo alla frequentazione di due giorni: € 100 per partecipante
Costo relativo alla frequentazione di una sola giornata: € 55 per partecipante

Il workshop “La ritualità del gesto, tra segno, simbolo e colore” condotto da Mona Lisa Tina propone un’esperienza artistica interdisciplinare ampia con tecniche integrate di Arte Terapia.
novembre 23, 2017

I linguaggi del Corpo tra forma ed espressività

DOVE: ADIACENZE, Vicolo Spirito Santo 1/B, Bologna
QUANDO: 13-14 gennaio 2018
COSTO
Costo complessivo seminario (2 giorni): 85 euro per partecipante
Costo relativo alla frequentazione della giornata di sabato: 55 euro per partecipante
Costo relativo alla frequentazione della giornata di domenica: 45 euro per partecipante
Per partecipare all’attività non sono previste specifiche competenze artistiche o performative. 

Il workshop “I linguaggi del Corpo tra forma ed espressività” condotto da Mona Lisa Tina accoglie e propone un’esperienza estetica ampia, che integra il linguaggio della Performance Art di matrice contemporanea, alla disciplina dell’arte terapia.
gennaio 2, 2017

METROCUBO: Misurare la città!

Adiacenze, in collaborazione con Studio ARA, propone MetroCUBO: misurare la città!, un progetto di didattica di architettura e arte per ragazze e ragazzi dai 12 ai 16 anni. MetroCUBO è un laboratorio interdisciplinare volto a sperimentare nuovi linguaggi tra architettura e arte fattivamente, prendendo in mano gli oggetti del mestiere per comporre processi di costruzione stimolando il senso creativo e, contemporaneamente, il senso civico delle ragazze e dei ragazzi coinvolti. Quattro giorni di laboratori, dal 2 al 5 gennaio 2017, daranno la possibilità ai ragazzi di addentrarsi nel mondo dell’architettura che li circonda, capire e toccare con mano le peculiarità del proprio territorio e lavorare attivamente e in maniera giocosa sulle costruzioni di Bologna, la propria città, partendo dal luogo in cui si è, CUBO Centro Unipol Bologna.
dicembre 17, 2016

Costruire il nemico / Tuono Pettinato

GRRRz Comic Art Books e Adiacenze sono liete di annunciare l’avvio di “Costruire il nemico”, workshop tematico di scrittura, tenuto da Tuono Pettinato. Un buon cattivo è la chiave di una buona storia. Il cattivo è l’espediente narrativo più efficace per sviluppare e rendere interessante una trama. Se come voleva Greimas, ogni narrazione non è altro che una successione di trasformazioni di stati, che un soggetto suscita nell’agire spinto da propri obiettivi, la nemesi è allora motore primo nell’innescare il conflitto con l’eroe, ovvero la situazione che rompe l’equilibro iniziale e dà il la alla storia. Da una schematica visione della realtà che oppone male e bene, il cattivo si oppone all’eroe non come semplice antagonista, ma come spinto da desideri e portatore di valori appartenenti a un’etica opposta a quella dell’eroe e che sicuramente con essa non potrà mai venire a patti.