Sara Bonaventura


bonaventura1
Artista:

Sara Bonaventura

Nata a:

Anno di nascita:

Vive e lavora a:

Portfolio:

A breve sarà a disposizione il portfolio dei lavori

Sara Bonaventura è una visual artist laureata in Storia dell’Arte. Ha collaborato con performer e musicisti tra cui Carla Bozulich per la canadese Constellation Records, girando videoclip, curando adv e visuals.

Presente in festival italiani e all’estero (club Plastic, Crispy, NODE festival, roBOt, Ombrelunghe, Path, Occulto), recentemente alcuni suoi lavori sono stati proiettati all’Anthology Film Archives, sezione NewFilmmakers NY e all’Other Cinema nell’ATA Gallery di San Francisco. Nel 2014 ha vinto il Premio Regione Veneto al Lago Film Fest, nel 2015 è stata scelta per una residenza al Frans Masereel Centrum (Belgio). Nel 2016 è scelta da Joan Jonas per un workshop-residenza alla Fundacion Botin (Spagna). Apre il 2017 con una residenza negli States, a Signal Culture.

Faceva videomaking già prima di iniziare a filmare. Cercando di ricomporre il frammentario. Il montaggio è ciò che lega. Se la superficie si rompe, la frattura diventa la superficie; quella rottura significa intensità. Punti di intensità e non suture, per donare libertà di senso e non prigioni di significato.

Ha iniziato a collaborare con Adiacenze nel 2017 con la mostra “Come se il colore stesse a guardarti” a cura di Ester Grossi.