METROCUBO: Misurare la città!


Dove:

CUBO Centro Unipol Bologna, Piazza Vieira de Mello 3 e 5 (BO)

Quando:

dal 2 al 5 gennaio 2017

Orari:

dalle 8:30 alle 18:30

Costo:

€ 75 pranzo e merenda inclusi

Per informazioni:

daniela@adiacenze.it - 333546379

Iscrizione obbligatoria, posti limitati!

Adiacenze, in collaborazione con Studio ARA, propone MetroCUBO: misurare la città!, un progetto di didattica di architettura e arte per ragazze e ragazzi dai 12 ai 16 anni. MetroCUBO è un laboratorio interdisciplinare volto a sperimentare nuovi linguaggi tra architettura e arte fattivamente, prendendo in mano gli oggetti del mestiere per comporre processi di costruzione stimolando il senso creativo e, contemporaneamente, il senso civico delle ragazze e dei ragazzi coinvolti.

Quattro giorni di laboratori, dal 2 al 5 gennaio 2017, daranno la possibilità ai ragazzi di addentrarsi nel mondo dell’architettura che li circonda, capire e toccare con mano le peculiarità del proprio territorio e lavorare attivamente e in maniera giocosa sulle costruzioni di Bologna, la propria città, partendo dal luogo in cui si è, CUBO Centro Unipol Bologna. Due artisti, due architetti e infine due esperti di stampa 3D, porteranno i partecipanti a sviluppare e creare la propria visione architettonica, a posizionarsi all’interno di un proprio mondo e capire, attraverso gli strumenti che gli verranno dati, l’importanza di ciò che di naturale e costruito li circonda tutti i giorni. Uno sguardo in più, dato in maniera divertente e mai banale, per comprendere un mestiere, un territorio e imparare a realizzare le proprie idee e i propri sogni attraverso i vecchi strumenti del mestiere, nuove tecnologie e un pizzico di fantasia!

GIORNO 1
Get in study *** lo studio dell’architetto!
I ragazzi entrano nello studio di un architetto di ieri e di oggi. Giochi di visione, colore, misura e illusione ottica avvicineranno i ragazzi agli strumenti del mestiere dell’architetto. Si lavorerà sull’intorno di CUBO per aiutare i partecipanti nello sviluppo del senso della percezione visiva del proprio intorno per andare a lavorare fattivamente sui pieni e sui vuoti. Ognuno inventerà la propria storia per riempire il vuoto che costituisce il peno nella propria immagine su carta.

GIORNO 2
La natura in città: le peculiarità naturali del territorio!
Non è tutto città quello che vediamo: nell’intorno, negli anfratti, proprio sopra di noi, tutto è circondato dalla natura! Irene Fenara, artista che vive e lavora a Bologna, porterà i ragazzi a conoscere le peculiarità naturali del territorio bolognese: cosa c’è di particolare nella natura di Bologna? Come è fatta? Cosa ci dona ogni giorno alla vista e non solo? Un viaggio alla riscoperta della natura attraverso la fotografia e.. la distorsione! Attraverso un utilizzo “artistico” dello scanner, i ragazzi modificheranno le proprie immagini per formare il proprio nuovo mondo onirico, illusorio, fantastico!

GIORNO 3
Arte, architettura e..: il diario di bordo!
Per il terzo giorno di creazione, Elisa Muliere, pittrice e illustratrice, porterà i partecipanti nel mondo del disegno, dell’illustrazione e dell’invenzione di un testo! Un diario di bordo di tutto ciò che si è appreso, costruito e pensato nelle giornate di MetroCUBO prenderà vita dalle mani dei ragazzi. Un ricordo indelebile che ogni partecipante potrà custodire per se, una storia architettonica, onirica o meno fatto di carta, colore e fantasia..

GIORNO 4
Nuove tecnologie: costruiamo un nuovo mondo con la stampa 3D!
Nella giornata di aperture alle famiglie, verrà presentato un secondo diario di bordo digitale: immagini, video e pensieri delle precedenti giornate raccolti dagli operatori e dagli artisti che hanno preso parte al progetto verranno proiettati. Momenti divertenti, di studio, creazione e ricreazione tutti insieme. Contestualmente, la creazione continua! Una dimostrazione di stampa 3D porterà le famiglie alla scoperta di questa recente tecnologia. Sarà possibile vedere con i propri occhi il costituirsi, strato su strato di città in miniatura e si potrà prendere parte a questo meraviglioso processo creativo!